VICEMINISTRO ISRAELIANO SHOCK: IL TERREMOTO? E' UNA PUNIZIONE PER IL VOTO DELL'ITALIA ALL'UNESCO

Di Salvatore Santoru


“Il terremoto in Italia è una punizione divina per l’astensione di Roma all’Unesco nel voto sulla Città Vecchia di Gerusalemme“, lo ha detto Ayoub Kara(1), il vice ministro israeliano della Cooperazione regionale e membro del Likud, il partito di centrodestra di cui fa parte anche il premier Benjamin Netanyahu.

Come riportato dal quotidiano israeliano Yedioth Ahronoth(2), quando è avvenuto il terremoto nelle Marche Kara era in missione in Vaticano e ha affermato che
“Passare attraverso un terremoto non è stata la più piacevole delle esperienze, ha detto Kara, citato dal sito, ma abbiamo avuto fiducia che la Santa Sede ci avrebbe tenuto al riparo. Sono certo che il terremoto sia avvenuto a causa della decisione Unesco che il Papa ha fortemente disapprovato. Ha anche detto che la Terra Santa è legata alla Nazione di Israele”.
NOTE:
(1)http://www.blitzquotidiano.it/politica-mondiale/terremoto-vice-ministro-di-israele-punizione-divina-per-il-voto-allunesco-2576645/
(2)http://www.ynetnews.com/articles/0,7340,L-4871416,00.html

Nessun commento:

Posta un commento