ALERT! Il batterio killer che arriva con la pioggia.




Sempre più persone si stanno ammalando a causa di un batterio che cade con la pioggia e che porta nausea, vomito e diarrea. Il virus sarebbe l’Escherichia coli, il temutissimo batterio gastrointestinale di facile diffusione, membro del ceppo O104. Il batterio è in grado di resistere a ben otto tipologie di antibiotici come • penicilline • tetraciclina • acido nalidixico • trimetoprim-sulfamethoxazol • cefalosporine • amoxicillina / acido clavulanico • piperacillina-sulbactam • piperacillina-tazobactam Molte delle persone che hanno contratto il batterio sono entrate a contatto con la pioggia presentano inizialmente una sensazione di sbandamento seguita da nausea e vomito e con conseguente comparsa di diarrea. L’escerichia coli, inoltre, può portare nei casi più gravi infezioni dell’apparato urinario, meningite e anemia. In linea generale, sono due le famiglie di virus che causano i disturbi, caratterizzati per difficoltà digestive, diarrea, nausea, malessere generale e spesso anche febbre. Il primo è quello del rotovirus, il più diffuso fra i bambini, la cui infezione deriva dalla contaminazione orale con materiale fecale. Negli adulti, soprattutto in viaggio, è invece più probabile il norovirus, che può contagiare con l’acqua, i cubetti di ghiaccio, le verdure non adeguatamente lavate, carne e pesce crudi. Dall’elevato potenziale di distribuzione, può diventare epidemico e non è raro che coinvolga grandi gruppi di persone, soprattutto quando in ambienti a stretto contatto come navi, crociere, campeggi, scuole e via dicendo. Per apprendere le caratteristiche esaustive dei due agenti, oltre che consultare il precedente intervento, è sempre consigliato chiedere un parere al proprio medico. Il microorganismo Escherichia coli, che sta mietendo vittime in Germania, dove si è diffuso il focolaio dell'infezione, è stato incrociato con un altro agente patogeno. Helge Karch, direttore del laboratorio d'analisi sull'Escherichia coli all'Ospedale Universitario di Münster, ha infatti appurato che il ceppo 0104:H4 contiene non solo il D.N.A. dell'Escherichia Coli, ma anche sequenze genetiche di Yersinia pestis, il batterio della peste bubbonica, che decimò la popolazione europea il 1629 ed il 1631. Ciò conferma che è un patogeno creato in laboratorio per danneggiare l'agricoltura, in primis quella biologica, per implementare il Codex alimentarius, il quale prevede il trattamento con raggi gamma di frutta e verdura e per convincere le persone a "premunirsi" con letali vaccini. Esiste una sola espressione per definire questo crimine: bioterrorismo governativo!

Inoltre, il ceppo O104 ha la peculiarità di produrre particolari enzimi, che gli conferiscono quella che potrebbe essere definita "superpotenza batterica" nota tecnicamente come ESBL.

Questo nuovo ceppo di E.coli è frutto di manipolazione genetica. E' un batterio creato in laboratorio col preciso scopo di uccidere.

Il comune batterio Escherichia coli vive nel tratto intestinale dei mammiferi.

E' ipotizzabile quindi una contaminazione da acque reflue?

Difficile. Esistono norme severe che regolano l'irrigazione dei campi coltivati per alimenti destinati agli uomini.

Per comprendere le origini del batterio killer creato in laboratorio, è sufficiente volgere lo sguardo al cielo. L'Escherichia coli O104 è stato con molta probabilità diffuso per via aerea ed ha contaminato le nubi imbrifere, le quali hanno poi scaricato a terra il loro contenuto batterico.


Escherichia coli appartiene ad una specie di batteri aerobi facoltativi, diffusi nell’ambiente e negli alimenti nonché parte della flora batterica che colonizza il tratto gastro-intestinale dell’uomo e di molti altri animali. Alcuni ceppi possono essere causa di enteriti o di altri tipi di infezione, prevalentemente a carico dei visceri addominali e delle vie urinarie. E.c. è uno dei microorganismi più usati nella biologia molecolare. Fonti di rifermento: www.tanker-enemy.tv/ecoli-bacteria.htmwww.naturalnews.com/032622_ecoli_bioengineering.html retenews24.it/pericolo-virus-che-arriva-con-la-pioggia-se-avete-questi-sintomi-siete-a-rischio-ecco-quali/ it.wikipedia.org/ valdovaccaro.blogspot.it/2011/06/la-peste-bubbonica-e-il-nuovo.htmlwww.attivotv.it/sta-succedendo-spesso-dopo-la-pioggia-e-il-virus-che-provoca-diarrea-e-vomito/ Riadattato da sciechimicheinformazionecorretta.blogspot.it/

Nessun commento:

Posta un commento